Denifl e Preidler squalificati e privati dei risultati

Denifl e Preidler squalificati e privati dei risultati

28/06/2019
Whatsapp
28/06/2019

I due ciclisti austriaci Stefan Denifl e Georg Preidler sono i primi sanzionati in via definitiva a causa dell’operazione Aderlass.

In base ai loro rapporti con il dottor Mark Schmid, e le loro confessioni, sono stati sanzionati con 4 anni di squalifica. Preidler non è mai ricorso di fatto al doping, ma è stato squalificato per essersi fatto prelevare del sangue in vista di una trasfusione. Metodo di manipolazione ematica proibito in ogni caso.

A questo si aggiunge che gli sono stati tolti i risultati conseguiti tra il 1° giugno 2014 ed il 5 Marzo 2019. Questo, per Denifl, significa perdere le più importanti vittorie in carriera: il giro d’Austria 2017 e la 17^ tappa alla Vuelta sempre del 2017.

La vittoria al giro d’Austria dovrebbe quindi essere assegnata a Delio Fernandez (Delko Marseille-Provence-KTM), mentre la tappa alla Vuelta dovrebbe entrare nel palmarés di Albert Contador. Curiosità: in entrambe i casi Miguel Angel Lopez passerà dal 3° al 2° posto.

In questo modo vengono anche cancellate 2 delle 4 vittorie ottenute dal team irlandese Aqua Blue Sport durante la sua esistenza. E sicuramente le più prestigiose.

Preidler perde invece più modestamente una tappa al Giro di Polonia 2018 e due titoli nazionali a cronometro (’17-’18).

 

37
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
37 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
16 Comment authors
pedalone della bassaMMGbastianella31 Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
123lorka
Member
123lorka

Io sono contro il doping e chi fa uso di doping deve essere squalificato ma… sanzionare qualcuno che “non è mai ricorso di fatto al doping, ma è stato squalificato per essersi fatto prelevare del sangue in vista di una trasfusione” per 4 anni mi sembra una pena senza senso. Io ho una stagista molto carina che ha quasi 20 anni meno di me e se non ci fossero conseguenze sul mio matrimonio e su tutto il mio equilibrio famigliare e non solo (2 figli, lavoro ecc.) ci farei piu che un pensierino visto che tra noi ce un certo… Read more »

Shinkansen
Member

Se tutte le volte che volessi spaccare la faccia a qualcuno, perché quel giorno avevo le balle di traverso, mi condannassero avrei almeno tre ergastoli.
Una sanzione per aver pensato al doping ci può stare ma squalificare per quattro anni qualcuno solo perché pensava di farlo è per me senza senso.
Considerando, poi, che gente beccata e non reo confessa ha preso solo due anni, siamo alla follia.

fabiopon
Member

Io ero rimasto che non si processano le intenzioni…

Doppiomisto
Member

Hanno fatto una applicazione un po' come nel calcio. Regola 12: è fallo se si commette una delle seguenti infrazioni: dare o tentare di dare un calcio, colpire o tentare di colpire (compreso con la testa), sgambettare o tentare di sgambettare…

Comunque il ciclista austriaco è andato oltre le intenzioni. Non ha solo pensato una cosa, ha messo in atto il 50% della pratica dopante… Nessun processo alle intenzioni quindi.

Shinkansen
Member
Doppiomisto

Comunque il ciclista austriaco è andato oltre le intenzioni. Non ha solo pensato una cosa, ha messo in atto il 50% della pratica dopante… Nessun processo alle intenzioni quindi.

Non puoi sapere. Posso sempre tirarmi indietro all'ultimo momento e finché non attuo una pratica dopante sono innocente.
Se passasse questo principio in qualsiasi ambito civile o penale andremmo dalle parti di Minority Report.
Che Preidler voglia appellarsi o meno questa condanna non sta in piedi da qualunque punto di vista giuridico.

C
Member

A mio avviso qui rientriamo nella tipologia del "tentativo di ", quindi punibile. Non è solo un pensiero, aveva già iniziato le procedure.

jacknipper
Member

ma perchè levargli le vittorie passate?
ok squalificarlo per l'intenzione "futura", ma se non si è mai dopato quelle vittorie non sono state ottenute con illecito

Shinkansen
Member
Ser pecora

Ok, ma si è fatto prelevare qualche litro di sangue da un medico con chiare intenzioni dopanti e messo nel congelatore (il sangue, non il medico).
Non è che aveva la fialetta di epo e se la teneva li nel dubbio…insomma, già farsi prelevare una sacca di sangue rientra nella "metodologia di manipolazione ematica", visto che per rinfilartela dopo devi averla prelevata prima.

Non ho detto che non vada sanzionato, ho solo espresso la mia opinione che quattro anni sono troppi per un'intenzione. No, meglio: per un tentativo non effettuato.

C
Member
Ser pecora

Si, appunto, ma oltretutto non una procedura da nulla. Non è che uno si estrae da solo una sacca di sangue in cantina (spero…).
Oltretutto la cosa se l'è fatta fare da Schmid che è non è il medico della mutua.

Tieni conto che ha iniziato e poi ha confessato che voleva usarla per… da quel che mi pare di aver capito. Poi con le nuove disposizioni normative non si può più fare alcun ricorso a nessuna pratica che richieda l'utilizzo di aghi. Se l'hanno sanzionato così, ci saranno delle disposizioni normative che leggitimano questa sentenza.

Andrea Sicilia
Editor

CMattia93 Tieni conto che ha iniziato e poi ha confessato che voleva usarla per… da quel che mi pare di aver capito. Poi con le nuove disposizioni normative non si può più fare alcun ricorso a nessuna pratica che richieda l'utilizzo di aghi. Se l'hanno sanzionato così, ci saranno delle disposizioni normative che leggitimano questa sentenza. Infatti, anche io ricordavo che fosse vietato tout court, l'uso di pratiche derivanti da aghi, persino flebo di acqua…..salvo ovviamente prescrizioni mediche o pratiche derivanti da cure a seguito di patologie. Certo 4 anni non sono pochi, ma credo che glieli abbiano dati anche… Read more »

C
Member

samuelgol Infatti, anche io ricordavo che fosse vietato tout court, l'uso di pratiche derivanti da aghi, persino flebo di acqua…..salvo ovviamente prescrizioni mediche o pratiche derivanti da cure a seguito di patologie. Certo 4 anni non sono pochi, ma credo che glieli abbiano dati anche perchè è facile farsi forti con i deboli e dare in pasto all'opinione pubblica una sanzione esemplare. Quale miglior occasione di un reo confesso senza mega pool di avvocati ed esperti stile Sky/Froome dietro. Io credo che Froome sia stato assolto perchè innocente, ma sono altresì sicuro che senza una difesa così ben organizzata, difficilmente… Read more »

lucifersam
Member

123lorka Io sono contro il doping e chi fa uso di doping deve essere squalificato ma… sanzionare qualcuno che "non è mai ricorso di fatto al doping, ma è stato squalificato per essersi fatto prelevare del sangue in vista di una trasfusione" per 4 anni mi sembra una pena senza senso. Io ho una stagista molto carina che ha quasi 20 anni meno di me e se non ci fossero conseguenze sul mio matrimonio e su tutto il mio equilibrio famigliare e non solo (2 figli, lavoro ecc.) ci farei piu che un pensierino visto che tra noi ce un… Read more »

123lorka
Member
123lorka

lucifersam Prova a far leggere questo messaggio a tua moglie e poi ci fai sapere com'è andata :-)xxxx Ovviamente male…ma e proprio questo il punto. A me il processo alle intenzioni proprio non piace. Quanti ciclisti hanno pensato almeno una volta di utilizzare sostanze dopanti? Almeno quanti i mariti che dopo 10-20 anni di matrimonio trovandosi davanti a una bella giovane stagista compiacente ci fanno un pensierino. Se il tutto pero rimane a livello "potrei" ma non lo faccio per me non e punibile. Ovviamente non diro mai a mia moglie di questa situazione, come il 99,9999% dei ciclisti non… Read more »

T
Member

123lorka Ovviamente male…ma e proprio questo il punto. A me il processo alle intenzioni proprio non piace. Quanti ciclisti hanno pensato almeno una volta di utilizzare sostanze dopanti? Almeno quanti i mariti che dopo 10-20 anni di matrimonio trovandosi davanti a una bella giovane stagista compiacente ci fanno un pensierino. Se il tutto pero rimane a livello "potrei" ma non lo faccio per me non e punibile. Ovviamente non diro mai a mia moglie di questa situazione, come il 99,9999% dei ciclisti non ammettera mai pubblicamente di aver pensato ad utilizzare qualche aiutino proibito. o-o Diciamo però che nel caso… Read more »

123lorka
Member
123lorka
Teo66

Diciamo però che nel caso in questione è come se tua moglie ti avesse beccato con la stagista, lei vestita e tu con le braghe calate :==

Le braghe calate e piu che un'intenzione…siamo gia sul lettino per le trasfuzioni. In entrami gli esempi il "pacco" con la merce incriminata e ancora bella che nel frigo….e in entrambi i casi non verra mai inserito:mrgreen:, quindi la pena non ci sta proprio

Shinkansen
Member

123lorka Ovviamente male…ma e proprio questo il punto. A me il processo alle intenzioni proprio non piace. Quanti ciclisti hanno pensato almeno una volta di utilizzare sostanze dopanti? Almeno quanti i mariti che dopo 10-20 anni di matrimonio trovandosi davanti a una bella giovane stagista compiacente ci fanno un pensierino. Se il tutto pero rimane a livello "potrei" ma non lo faccio per me non e punibile. Ovviamente non diro mai a mia moglie di questa situazione, come il 99,9999% dei ciclisti non ammettera mai pubblicamente di aver pensato ad utilizzare qualche aiutino proibito. o-o Qui non siamo più nella… Read more »

123lorka
Member
123lorka

Shinkansen Qui non siamo più nella fase delle intenzioni, perché il sangue era stato trasfuso. Tuttavia, l'illecito non era stato portato a termine. E colpire un tentato illecito alla pari con un illecito non ha senso ed è iniquo. Il tentato furto non può essere sanzionato come il furto commesso, cosi come la tentata rapina nei confronti della rapina effettivamente portata a termine. Ci vogliono due pesi e due misure. Nel tuo caso, se tu pensi alla stagista e lo dici alla moglie, la moglie si può giustamente incaxxare (a ragione, dico io) perché pensi ad un'altra e non a… Read more »

Shinkansen
Member
Ser pecora

Guarda che tirarsi via 1lt di sangue senza motivi medici per la Wada è già un illecito.

Poi non so, magari Preidler al TAS racconterà che voleva farci un addobbo di natale :bn:

Concorderai con me che sanzionarlo allo stesso modo di uno trovato positivo è giuridicamente iniquo.

Andrea Sicilia
Editor
Shinkansen

Concorderai con me che sanzionarlo allo stesso modo di uno trovato positivo è giuridicamente iniquo.

Ma Basso non aveva preso x lo stesso comportamento una infrazione come fosse una positività?;nonzo%
All'epoca erano 2 anni.

gasht
Member

Anche perche' se non sanzioni crei un precedente pericoloso, nel senso di gente che si stocca il sangue per dire che non lo usa quando si fa fatica pure a capire le reinfusioni.

bastianella31
Member
Ser pecora

Guarda che tirarsi via 1lt di sangue senza motivi medici per la Wada è già un illecito.

Poi non so, magari Preidler al TAS racconterà che voleva farci un addobbo di natale :bn:

Per curiosità, di base si tirano via un litro?
Quant'è la quantità prelevata quando si dona?
Un atleta che si toglie un litro di sangue, ed immagino non lo reintroduce subito, va in pratica in giro con un litro in meno?
O il nostro corpo lo compensa.
Perdona la mia ignoranza…

Andrea Sicilia
Editor

Ser pecora Mi pare che una sacca standard sia 0.5-0,7lt. Al resto non so rispondere. Immagino tuttavia che il sangue prelevato si riformi in un certo tempo. Si ovviamente il sangue si riforma altrimenti i donatori (come il sottoscritto) dopo tot donazioni resterebbero senza sangue:mrgreen: Leggevo che dopo una donazione, effetti negativi via via decrescenti nel tempo, ci sono anche oltre i 20 gg. Di base, credo che i prelievi loro li facciano molto lontani dalle gare….anche perché in momento gare, il sangue è più "povero" mentre il vantaggio è immettersi sangue bello "pieno". Da vedersi se "riempito" solo con… Read more »

gasht
Member
Ser pecora

Mi pare che una sacca standard sia 0.5-0,7lt. Al resto non so rispondere. Immagino tuttavia che il sangue prelevato si riformi in un certo tempo.

Al di la' del auto trasfusione e del doping.

Nel periodo post prelievo bisogna tenere intensita' basse poi c' e' con il solo prelievo un miglioramento abbastanza consistente delle prestazioni. Per quello chi fa sport dovrebbe donare il sangue, si raggiungerebbero due obbiettivi.
non tutti lo sanno

G
Member
Gallottino

A mio parere l’unico appunto che si può fare è sulla proporzionalità della pena. Che vada squalificato è indubbio. La pratica è da considerarsi propedeutica alla reinfusione e in questo caso non può che avvenire in due tempi diversi. Per l’epo o altre sostanze invece l’atto della somministrazione avviene in un tempo unico. Le vittorie precedenti debbono essere cancellate perchè è un monito per tutti i futuri furbetti…In altre parole se lo stavi per fare ora è possibile che tu lo abbia fatto in passato. Se poi la pratica dopante del ciclista austriaco è limitata a questo caso (che, ripeto,… Read more »

M
Guest
Teo66

Diciamo però che nel caso in questione è come se tua moglie ti avesse beccato con la stagista, lei vestita e tu con le braghe calate :==

Cara, non è come pensi….

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

M
Member

bastianella31 Per curiosità, di base si tirano via un litro? Quant'è la quantità prelevata quando si dona? Un atleta che si toglie un litro di sangue, ed immagino non lo reintroduce subito, va in pratica in giro con un litro in meno? O il nostro corpo lo compensa. Perdona la mia ignoranza… Una sacca per donazione avis, per un uomo è 600g, e io che soffro di pressione bassa, per tutta la giornata sono leggermente spossato. Già dal giorno successivo sto decisamente meglio, bisogna reintegrarsi bene con cibi ricchi di acqua e proteine. Curioso invece come varia l'ematocrito tra una… Read more »

pedalone della bassa
Member

bastianella31 Per curiosità, di base si tirano via un litro? Quant'è la quantità prelevata quando si dona? Un atleta che si toglie un litro di sangue, ed immagino non lo reintroduce subito, va in pratica in giro con un litro in meno? O il nostro corpo lo compensa. Perdona la mia ignoranza… io sono donatore da quando ho compiuto 19 anni, ed a parte qualche caso eccezionale (tipo stop per viaggi in certi paesi o per i tatuaggi) ho sempre donato tra le 2 e le 3 volte all'anno. la quantità di prelievo è pari a 450 ml ti consigliano… Read more »

M
Member

pedalone della bassa io sono donatore da quando ho compiuto 19 anni, ed a parte qualche caso eccezionale (tipo stop per viaggi in certi paesi o per i tatuaggi) ho sempre donato tra le 2 e le 3 volte all'anno. la quantità di prelievo è pari a 450 ml ti consigliano di non fare attività per i giorni seguenti la donazione. io, a dire il ero, fino ad i 30 anni, nel giorno della donazione effettuavo ugualmente allenamento in palestra (all'epoca la bici non sapevo manco cosa fosse). 3 anni fa, invece, una mattina donai il sangue, in tardo pomeriggio… Read more »

trackback

[…] in tema, va considerato il caso di Georg Preidler, già noto alle cronache per essere coinvolto nell’operazione Aderlass, ora vede la sua posizione aggravarsi, in quanto finora l’austriaco aveva solo ammesso di […]