Denifl e Preidler squalificati e privati dei risultati

Denifl e Preidler squalificati e privati dei risultati

28/06/2019
Whatsapp
28/06/2019

I due ciclisti austriaci Stefan Denifl e Georg Preidler sono i primi sanzionati in via definitiva a causa dell’operazione Aderlass.

In base ai loro rapporti con il dottor Mark Schmid, e le loro confessioni, sono stati sanzionati con 4 anni di squalifica. Preidler non è mai ricorso di fatto al doping, ma è stato squalificato per essersi fatto prelevare del sangue in vista di una trasfusione. Metodo di manipolazione ematica proibito in ogni caso.

A questo si aggiunge che gli sono stati tolti i risultati conseguiti tra il 1° giugno 2014 ed il 5 Marzo 2019. Questo, per Denifl, significa perdere le più importanti vittorie in carriera: il giro d’Austria 2017 e la 17^ tappa alla Vuelta sempre del 2017.

La vittoria al giro d’Austria dovrebbe quindi essere assegnata a Delio Fernandez (Delko Marseille-Provence-KTM), mentre la tappa alla Vuelta dovrebbe entrare nel palmarés di Albert Contador. Curiosità: in entrambe i casi Miguel Angel Lopez passerà dal 3° al 2° posto.

In questo modo vengono anche cancellate 2 delle 4 vittorie ottenute dal team irlandese Aqua Blue Sport durante la sua esistenza. E sicuramente le più prestigiose.

Preidler perde invece più modestamente una tappa al Giro di Polonia 2018 e due titoli nazionali a cronometro (’17-’18).