Garmin Ltd. ha annunciato oggi di aver siglato un accordo tramite una propria sussidiaria per acquisire il produttore olandese di Home Trainers ed accessori Tacx.

L’acquisizione dovrebbe diventare effettiva nella seconda metà del 2019, ma i termini dell’accordo non verranno rivelati.

Tacx è basata a Wassenaar nei Paesi Bassi, con un centro di distribuzione a Vogt, in Germania e conta 200 dipendenti, i quali entreranno a far parte del Garmin Global Team.

Di seguito le dichiarazioni dei due CEO di Tacx e Garmin.

Koos Tacx: “Siamo entusiasti di avere il supporto di un leader tecnologico come Garmin. Con le estese capacità R&D di Garmin e la sua rete distributiva globale lavoreremo assieme per migliorare i nostri prodotti per l’allenamento indoor e per portarli nel mondo“.

Cliff Pemble: “Tacx porta una intera nuova categoria di prodotti nel portfolio Garmin permettendoci di espanderci nel mercato del training indoor. Assieme a Tacx Garmin offrirà un’esperienza indoor ed outdoor motivante, divertente e realistica per i ciclisti durante tutto l’anno“.

Questa operazione, assieme ai recenti enormi investimenti fatti da privati in Zwift, danno l’idea di come il mercato dell’allenamento indoor e dei relativi strumenti hardware e software stia diventando un mercato molto importante nel mondo del ciclismo, che sicuramente sarà foriero di cambiamenti globali nella cultura e nella diffusione dello stesso.