Giro delle Fiandre 2017: Gilbert fa l’impresa

Giro delle Fiandre 2017: Gilbert fa l’impresa

02/04/2017
Whatsapp
02/04/2017

Philippe Gilbert (QuickStep), 34 anni, ha fatto un’impresa d’altri tempi, vincendo in solitaria dopo una fuga di 55km il Giro delle Fiandre 2017, segnando una delle più belle edizioni degli ultimi anni.

C8aq9sJWsAIRzu4

Dopo un primo attacco portato da un drappello di uomini tra cui proprio Gilbert ed il compagno Tom Boonen, è stato il vallone a portare l’attacco vincente, da una distanza che probabilmente pochi pensavano potesse essere finalizzato.

Quando mancavano 19km il vantaggio di Gilbert era di 30″ con alle sue spalle Peter Sagan (Bora), Greg Van Avermaet (BMC), Oliver Naesen (AG2R), Dylan Van Baarle (Cannondale) e Yoann Offredo (Wanty) impegnati a portare l’attacco per recuperare sul Oude Kwaremont, ma ecco il colpo di scena decisivo: Sagan è caduto mentre tirava il gruppetto, forse colpendo la base delle barriere, o le barriere o un indumento sopra le barriere. Risultato Sagan Van Avermaet e Naesen a terra, con la ruota posteriore di Sagan volata per aria.

Solo Van Avermaet e Van Baarle sono riusciti a proseguire, accompagnati da Niki Terpstra (QuickStep).

10km di sofferenza finale per Gilbert, il quale pero’ è riuscito a tenere e vincere il suo primo Fiandre, 33 anni dopo l’ultima vittoria vallone con Claude Criquelion.

C8amJrRXgAAstdr

Nello sprint per il podio è stato facile per Van Avermaet battere Terpstra. 4° un ottimo Van Baarle, in costante crescita in queste classiche del nord.

Da menzionare il 6° posto di Sacha Modolo (UAE-Emirates), primo degli italiani e l’8° posto di un ottimo Pippo Pozzato (Wilier), che fa entrare nei primi dieci una squadra continental.

Finale

1.Philippe Gilbert in 6h23’45”

2.Greg Van Avermaet a 28″

3. Niki Terpstra a s.t.

 

8
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
7 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
7 Comment authors
ibondioLgilvaganudoDevastazioneGabrireghe Recent comment authors
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
A
Member
anmik

Grande Gilbert, una fuga incredibile ha vinto da fuoriclasse.
Sagan per una volta si è distratto e la patata cara.
Van Avermaet dopo la caduta ha fatto un gran numero ma ormai era troppo tardi.

VECCHIA
Guest
VECCHIA

Se evitassero di correre risicando transenne e scoli di scarico sarebbe meglio , prima o poi era logico sarebbe accaduto.

Gabrireghe
Guest
Gabrireghe

comunque ai -19km aveva ancora 50-55 sec di vantaggio. ha avuto un calo netto negli ultimi 8km circa

Devastazione
Guest
Devastazione

Quello per cui mi è spiaciuto più di tutti è Boonen,non meritava una sfiga così.

VECCHIA
Guest
VECCHIA

Ecco quella si che è sfiga mentre per Sagan è un grave errore che è costato caro non solo a lui.

gilvaganudo
Guest
gilvaganudo

Gilbert monumentale.quickstep tatticamente mostruosa.se boonen non avesse disfato la bici,avrebbe avuto 55km per rimanere “comodamente” a ruota dei favoriti.malgrado quello hanno vinto ugualmente.spettacolo puro

L
Guest
limite ignoto

quick step mostruosa e Sagan che prima o poi doveva pagare le sue “peripezie”. Ma vorrei chiedervi: non notate pure voi che le moto ormai hanno un comportamento vergognoso? alla Gand con Van Avermaet e l’altro belga la telecamera li inquadrava costantemente di fronte (quindi la moto ripresa era davanti) mentre Sagan eTerpstra erano inquadrati da dietro. Domenica l’hanno fatta meno grossa ma più scientifica, tuttavia ora la moto con la lavagna con il distacco (a cosa serve se hanno la radiolina??), ora la moto ripresa, Gilbert è stato molto aiutato.

ibondio
Guest
ibondio

Tanto effetto zoom, se guardi dalle riprese aeree le moto sono anche 30mt davanti.