Grande prima vittoria al Tour di Hugo Houle

39

Hugo Houle (Israel Premier Tech) ha vinto in solitaria la 16^ tappa del Tour de France. 2° sul traguardo il francese Valentin Madouas (Groupama-Fdj) che a sua volta ha vinto lo sprint contro il compagno di squadra di Houle, Michael Woods, 3°. In generale, Jonas Vingegaard (Jumbo) resta in giallo imperturbato dagli attacchi di Tadej Pogacar (UAE Emirates).

Houle

Nella lotta per la maglia gialla Jonas Vingegaard non ha battuto ciglio contro gli attacchi di Tadej Pogacar su port di Lers (11,4 km al 7%) e non gli ha dato modo di attaccarlo sul muro di Péguère (9,3 km al 7,9%). Romain Bardet (Team DSM), il primo francese in classifica generale questa mattina (4° a 3’01”), è andato alla deriva in quest’ultima salita perdendo 3’30” complessivi. Nairo Quintana (Arkea-Samsic) sale al 4° posto, David Gaudu (Groupama-FdJ) al 5°.

Hugo Houle con la sua vittoria ha portato il Canada alla sua seconda vittoria di tappa dopo la vittoria di Steve Bauer nella prima tappa dell’edizione 1988 a Machecoul. Da quella data, la nazione nordamericana ha conquistato 5 podi di tappa, senza mai trionfare.

Si tratta della 3^vittoria in carriera di Houle, dopo i titoli nazionali a cronometro 2015 e 2021.

Commenti

  1. Cmq che ogni tanto vinca qualcun altro è solo un bene il monopolio delle vittorie non mi è mai piaciuto
  2. routa bucata:

    A me comunque e' chiaro il motivo del perche' non vincano gli italiani, portano sfiga i due "Stefani" in telecronaca. Ogni volta che c'e' un italiano in fuga, per loro e' sempre quello con la gamba migliore. Lo hanno detto con Bettiol due volte, con Ciccone e ieri con Caruso ... ma se ne stessero zitti un po'. :mrgreen:
    Il cronometro deve essere antitaliano, perchè non premia chi ha la gamba migliore, ma prema solo gli stranieri.:-)xxxx
Articolo precedente

La gran discesa di Pidcock dal Galibier e quella di ….Froome!

Articolo successivo

Tadej Pogačar vince la propria 9^ tappa al Tour

Gli ultimi articoli in Magazine