I primi dischi tra i Pro

I primi dischi tra i Pro

12/08/2015
Whatsapp
12/08/2015

Arrivata la finestra di due mesi (Agosto-Settembre) concessa dall’UCI per i primi test in corsa con i freni a disco ecco finalmente l’apparizione nelle corse Pro di questi nuovi componenti tanto dibattuti.

Schermata 2015-08-12 alle 10.22.34

Nel caso specifico é il team olandese Pro-Continental Rompoot a rompere il ghiaccio, avendo equipaggiato all’Eneco Tour alcuni corridori con delle Isaac Boson montate con SRAM Red Hydro e ruote FFWD F4D. Stranamente il diametro scelto è stato 140mm sia all’anteriore che al posteriore, nonostante SRAM raccomandi 160mm all’anteriore.

Entro Settembre vedremo il debutto anche di altre squadre, come la Trek Factory che li userà alla Vuelta, la Katusha (Eurométropole Tour) e la IAM (GP Isbergues e Eurométropole Tour).

La BMC e la Orica GreenEdge, pur potendo contare su sponsor tecnici (Shimano, Scott) che hanno in produzione prodotti per freni a disco non li useranno per il momento. Cosi’ come le squadre sponsorizzate Campagnolo (Astana, Movistar, Lotto-Soudal) visto che il produttore vicentino é ancora in fase test per i propri prodotti.

[Edit]

Oggi, all’Eneco Tour anche la Sky ha fornito alcune Pinarello coi freni a disco ad alcuni corridori (Eisel)

Schermata 2015-08-12 alle 16.03.31