Jakob Fuglsang vince il 114^ Il Lombardia

94

Como, 15 agosto 2020 – Il corridore danese Jakob Fuglsang (Astana Pro Team) ha vinto la 114esima edizione de Il Lombardia presented by UBI Banca, da Bergamo a Como (231 km).
Sul traguardo ha preceduto George Bennett (Team Jumbo – Visma) e Aleksandr Vlasov (Astana Pro Team).

RISULTATO FINALE
1 – Jakob Fuglsang (Astana Pro Team) – 231 km in 5:32’54”
2 – George Bennett (Team Jumbo – Visma) a 31″
3 – Aleksandr Vlasov (Astana Pro Team) a 51″

Il vincitore Jakob Fuglsang, dopo la linea del traguardo, ha dichiarato: “È stata una giornata calda ma siamo andati sempre a tutta. Mi sentivo bene ma sapevo che anche George [Bennett] era in forma, soprattutto dopo la sua vittoria al GranPiemonte mercoledì. Per fortuna c’era Vlasov che mi ha aiutato tantissimo: ha corso da campione. Dopo il Civiglio credevo di arrivare in volata con George [Bennett], poi sul San Fermo ci ho provato e quando ho visto che ero solo ho continuato a spingere a tutta fino traguardo: che bella vittoria!”.

Due episodi negativi: la paurosa caduta di Remco Evenepoel (Deceuninck-QuickStep), caduto all’ingresso di un ponte dopo una curva stretta mentre era nel gruppo di testa. Portato in ambulanza all’ospedale Sant’Anna di Como è però sempre rimasto vigile, lamentandosi di un dolore alla gamba destra. il DS Davide Bramati sembra essere cautamente ottimista. Aggiornamenti a seguire.

Nessuna conseguenza pare per Maximilian Schachmann (Bora-Hansgrohe), a cui un’auto entrata nel percorso ha tagliato nettamente la strada nella discesa finale di S.Fermo della Battaglia.

Commenti

  1. sembola:

    Si fanno un sacco di multe che poi vengono annullate.

    Detto questo, dubito che la squadra quereli l'automobilista. Perchè la prima cosa che farebbe l' avvocato della signora è chiamare in causa RCS per far decidere ad un giudice di chi sia la responsabilità, e questa è l'ultima cosa che chi vive nell' ambiente vuole.
    Guarda, io sono stato investito a luglio. La mia assicuratrice ha mandato una raccomandata all'assicurazione dell'autovettura, è uscito il perito e mi hanno fatto una proposta di rimborso per le lesioni (per fortuna lievi) e la bici rotta.
    Non si tratta di una denuncia ma di una richiesta di risarcimento all'assicurazione dell'auto. Essendoci verbale della polizia e multa (come nel mio caso per mancata precedenza) la responsabilità è evidente. Se poi l'assicurazione deciderà di rivalersi (sulla signora o su rcs) è un'altra storia e non riguarda squadra e corridore
  2. Emmever:

    Guarda, io sono stato investito a luglio. La mia assicuratrice ha mandato una raccomandata all'assicurazione dell'autovettura, è uscito il perito e mi hanno fatto una proposta di rimborso per le lesioni (per fortuna lievi) e la bici rotta.
    Non si tratta di una denuncia ma di una richiesta di risarcimento all'assicurazione dell'auto. Essendoci verbale della polizia e multa (come nel mio caso per mancata precedenza) la responsabilità è evidente. Se poi l'assicurazione deciderà di rivalersi (sulla signora o su rcs) è un'altra storia e non riguarda squadra e corridore
    Hai perfettamente ragione in linea generale, ma guardala dal punto di vista di un ambiente in cui cane sta ben attento a solo infastidire un altro cane, in cui Sagan ha girato più video, non certo gratis, per il Giro. @sembola avrà fatto peccato a pensar male, però...
  3. Ho letto che essendoci feriti si va in ambito penale e quindi la multa è solo il primo atto della faccenda.
    Il comandante dei vigili ha detto che stanno aspettando il verbale del PS nel quale si certifichi il danno fisico ed i giorni: se i giorni sono inferiori a 40 pur essendo nel penale, chi ha subito il danno deve muoversi per reclamare giustizia (danni ecc...), mentre se i giorni sono superiori a 40 si procede d'ufficio.
    Scusate per la spiegazione grossolana...
Articolo precedente

La violenta grandinata al Dauphiné

Articolo successivo

A che punto sono i favoriti per il Tour?

Gli ultimi articoli in News