L’ora degli occhiali smart?

L’ora degli occhiali smart?

08/01/2016
Whatsapp
08/01/2016

Nel mondo in transizione del ciclismo pare sia venuto il momento di un nuovo gadget: gli occhiali smart, ovvero il portare tutti, o quasi, i dati visibili sui gps-ciclocomputer direttamente in “primo piano” grazie alla proiezione sulle lenti.

recon-jet_white

I primi occhiali di questo tipo ad essere commercializzati sono stati i Recon Jet, prodotti da una piccola impresa nata nel 2008 ora sotto l’ala di Intel.

recon-jet-hud-673x444

In questi giorni, al CES (Consumer Electronics Show)2016 di Las Vegas è stata presentata anche la versione di un grosso calibro come Garmin: Varia Vision.

Schermata-2016-01-05-alle-16.34.47

Questo accessorio si puo’ montare su qualunque tipo di occhiale sportivo e si connette agli strumenti della famiglia Edge proiettando sulla lente le informazioni. Con questo strumento si amplia la famiglia della serie Varia, come il bike radar già testato da noi, rendendo sempre più connesso il sistema bicicletta.

Schermata-2016-01-05-alle-16.32.03

Garmin Varia Vision si compone di un piccolo e leggero (circa 28 grammi) dispositivo da applicare direttamente sull’asta dei propri occhiali, a scelta destra o sinistra. Ha una batteria della durata di 8h e si comanda con un interfaccia touch che funziona anche con i guanti e sotto la pioggia. Come recita il sito Garmin: Il sensore di luce ambientale integrato e il display a colori garantiscono una perfetta lettura dei dati in ogni condizione di luce ambientale. L’accelerometro integrato consente lo spostamento di Varia Vision da un’astina all’altra della montatura degli occhiali, mantenendo la lettura sempre adatta all’occhio col quale si voglia osservare il dato.

Presentati sempre al CES anche gli Oakley Radar Pace, frutto della joint-venture tra Luxottica (che detiene Oakley) e Intel.

intel-radar-pace-2

La peculiarità di questo prodotto è il comando vocale e gli auricolari integrati con cui si “comunica” con lo strumento. Inoltre non hanno un proiettore che limita parte del campo visivo.

I Radar Pace al momento sono stati presentati come prototipi in stadio avanzato quindi non si sa ancora con quali protocolli siano compatibili (ANT+, Bluetooth). Ad ogni modo saranno disponibili verso fine 2016.