Nell’ormai consolidata era del ciclismo “social” proliferano i record più disparati. Uno di questi è l’Everesting: raggiungere gli 8848mt di dislivello (altezza del monte Everest) in un’unica uscita ripetendo sempre la stessa salita. La stessa salita deve essere affrontata ripetutamente e deve essere ridiscesa per la stessa strada. Non sono ammesse “vie alternative” della stessa salita né della discesa. Non sono ammesse soste per dormire. Fanno fede le registrazioni su Strava con gps barometrici, mentre nel caso di smartphone ed affini vengono verificate più in dettaglio contando i tentativi per i metri di dislivello “certificati” della salita. Questo per evitare i campioni della frode e i ri-calcoli automatici del dislivello che raddoppiano i metri.

Ebbene, Scottie Weiss, statunitense della Virginia, il 17 ottobre scorso ha scalato i 1,9km di Mill Mountain presso Roaonoke ben 48 volte per un totale di 8853mt in 8h58’31” stabilendo il nuovo record mondiale di Everesting.

Schermata 2016-01-07 alle 19.24.08

Non si può che dire: Kudos a Scottie!

5-1000x667