Phil Gaimon, a sx

Phil Gaimon ha battuto il record del più veloce Everesting

15

Phil Gaimon, noto ex-professionista americano, ed ora scrittore e youtuber, ha stabilito un nuovo record per il più veloce Everesting, scalando i canonici 8848mt di dislivello in 8h04’06”. Il precedente record, 8h29’25”,era detenuto da un altro ex professionista, Tobias Lestrell.

Questo tentativo di Gaimon è stato fatto come parte del progetto di crowdfunding di 100.000 dollari avviato da Gaimon per No Kid Hungry Charity, una fondazione che fornisce pasti per bambini poveri negli USA. Al momento la cifra raccolta è di oltre 69.000$.

Gaimon, 34 anni, durante l’Everesting ha bruciato oltre 8000 calorie, erogando una potenza media di 259W, per una velocità media di 19,4km/h ed una massima (in discesa) di 92,2km/h.

Phil Gaimon, a sx

La salita scelta da Gaimon per il suo Everesting è stata Mountain Gate Ridge Road, a nord di Los Angeles, dove attualmente vive. Una salita di 1,67km per 166,86mt di dislivello che Gaimon ha percorso 60 volte in totale.

Commenti

  1. Non tornano i conti.
    60 x 166.87 = 10000 m
    60 x 1.67 = 200 km

    Lui ha fatto 156 km che corrisponderebbero a 46 volte, ma in 46 volte farebbe 7900 m di dislivello.

    Comunque grandissima prestazione.
  2. Beh si e' rimesso dalla caduta!

    In effetti avete ragione, sembra aver fatto un tratto di strada piu' breve con pendenza media piu' alta di quanto indicato...

    Salita ottimale, vicino casa, immagino con qualcuno che gli desse acqua etc... ma in ogni caso... Everesting in 8 ore... grande prestazione atletica e mentale. Anche solo la cattiveria per buttarsi in discesa a 90 km/h per 60 volte dopo aver fatto la salita!
  3. philthyphil:

    quando sei professionista hai altro da fare. preparazione fino all'inizio delle gare poi gare (quasi) tutti i we e recupero tra una gara e l'altra, non avrebbe senso sminchiare delle gare per un gioco...
    infatti i pro (strada e MTB) li vediamo cimentarsi in questo (virtualmente o no) ora che le gare non ci sono.

    comunque "l'impresa" l'aveva fatta, il record era suo. però è stato battuto da un altro poco dopo
    Non volevo dire che quando era professionista doveva fare l'Everesting, volevo dire che avrebbe dovuto e credo proprio non abbia fatto,vincere le gare contro gli altri ciclisti.
    Io come ciclista prof. non l'ho mai sentito rammentare,poi forse avrà vinto anche parecchio ma a me non risulta.
Articolo precedente

La grande occasione per la bici

Articolo successivo

La CCC alla resa

Gli ultimi articoli in Magazine

Finalmente Ganna!

Desenzano del Garda, 18 maggio 2024 – Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) ha vinto la quattordicesima tappa del Giro…

Milan mette la terza

Cento, 17 maggio 2024 – Jonathan Milan (Lidl-Trek) ha vinto la tredicesima tappa del Giro d’Italia 107, la Riccione-Cento…