[Test] Casco Smith Overtake

[Test] Casco Smith Overtake

26/05/2015
Whatsapp
26/05/2015

IMG_3732

Lo Smith Overtake è un casco dalla costruzione sicuramente innovativa, basata su un guscio interno costituito da una struttura a nido d’ape in un materiale proprietario, chiamato Koroyd®, ovvero dei tubicini di polimero estrusi.

IMG_3733 IMG_3740

Su questa struttura è costruita la parte esterna del casco, in polistirene con annegati all’interno dei rinforzi in fibra di carbonio. Su questa è applicato il sistema di ritenuta, denominato VaporFit, che si serra con la classica rotellina sulla parte posteriore.

IMG_3734 IMG_3741

Sono presenti anche degli inviti per inserire le stanghette degli occhiali (rovesciati) che si bloccano saldamente in posizione. Nel caso specifico gli occhiali Smith hanno la forma perfetta per inserirsi.

IMG_3738 IMG_3739

Qui riassunte le caratteristiche tecniche:

  • Costruzione stampata superleggera AEROCORE™
  • Protezione interna in materiale brevettato Koroyd®
  • Rinforzi strutturali integrati in fibra di carbonio
  • Sistema regolabile di ritenuta VaporFit
  • 21 prese d’aria ottimizzate per la migliore prestazione aerodinamica senza compromettere la ventilazione
  • Nuovi inserti interni imbottiti in tessuto X-Static
  • Ultra-Light Single Layer Webbing
  • Ventilazione per gli occhiali AirEvac Goggle
  • Integrazione con gli occhiali

Il casco è omologato CPSC, CE EN 1078. Ed è disponibile anche con tecnologia MIPS.

IMG_3735

Disponibile nelle taglie:

S (51-55 cm)
M (55-59 cm)
L (59-63 cm)

IMG_3742

Nella pratica è un casco molto ben pensato nei particolari. Ben rifinito, con un ottimo sistema si ritenuta che “scende” bene sulla nuca. Gli inserti imbottiti ovviamente sono staccabili e lavabili. Il cuore dell’innovazione di questo casco è la struttura a nido d’ape per la protezione. In questo caso è difficile dare un giudizio, se non fidandosi di quello che dichiara la Smith stessa riguardo i vantaggi si una tale struttura. L’unica cosa che si può dire è che certamente questa struttura non è come se non ci fosse, nel senso che la ventilazione, un minimo è più ostruita che non nel caso di fori di ventilazione “liberi”. E difatti come casco l’Overtake non è propriamente dei più freschi. Niente di drammatico, ma soprattutto nella parte frontale, completamente chiusa, si sente la mancanza di più aerazione. In particolare in giornate calde ed in salita.

Prezzi: 250eu; 310eu versione con MIPS