Un nuovo team Lussemburghese in arrivo?

Un nuovo team Lussemburghese in arrivo?

29/06/2018
Whatsapp
29/06/2018
Avevamo già menzionato Marc Biver in un’altra occasione rammentando come fosse il fondatore di Astana, e come il fratello, in quanto CEO di Tag-Heuer, uno degli sponsor principali del Team BMC.
Team BMC che, dopo l’improvvisa morte di Andy Rhis, si è trovato alla, per ora infruttuosa, ricerca di un nuovo Main Sponsor. Tanto che già il leader per i grandi giri, l’australiano Richie Porte, è dato il prossimo anno alla Trek-Segafredo, mentre la punta per le classiche, Greg Van Avermaet, si dice ormai “libero” di trovarsi nuove soluzioni. Ed anche la stessa BMC, azienda bici, è ormai orientata a diventare sponsor di una squadra con un budget ridimensionato rispetto l’attuale squadrone statunitense-svizzero, che dovrebbe passare a bici Giant. Niente di confermato, ma forse potrebbero fornire l’attuale Dimension Data, con Cervélo che andrebbe a rimpiazzare proprio Giant nella fornitura alla Sunweb.
Il lussemburghese Biver nel frattempo ha confermato che sta creando una nuova squadra, “che non ha assolutamente niente a che fare con l’attuale team BMC. non ne è il successore. Non so cosa ne sarà del team BMC, non è più un mio problema“, ha dichiarato al quotidiano Luremburg Wort.
Non posso dire di più su questo nuovo progetto, e ho anche l’obbligo di tenere segreti i nomi dei coinvolti, infatti, secondo le regole UCI, non si possono siglare contratti sino al 1° agosto, e non possono essere pubblicati i trasferimenti prima di tale data“.
Biver chiosa dicendo che “Tag Heuer ha niente a che fare [col progetto]”.
Tuttavia Jempy Drucker (BMC) e Laurent Didier (Trek) potrebbero fare della partita, avendo i contratti in scadenza, e fornendo la base per un team lussemburghese.
Queste dichiarazioni di Biver smentiscono quindi le voci secondo cui il lussemburghese avrebbe dovuto sostituire Jim Ochowicz alla testa dell’attuale Team BMC.