Van Aert salta l’Amstel e forse anche la Roubaix

39

Brutte notizie per Wout Van Aert (Junbo-Visma), il quale sarà costretto a saltare l’Amstel Gold Race tra due giorni e probabilmente non vedrà nemmeno la partenza della Paris-Roubaix. Gara francese che doveva essere il principale obiettivo della sua stagione assieme al giro delle Fiandre, saltato anche quello per via del covid.

Sul periodico belga Het Laatse Neuws, il direttore sportivo della sua squadra, Arthur van Dongen, si esprime così riguardo la partecipazione del campione belga alla Roubaix: “È troppo presto per dire qualcosa di sensato a riguardo (il suo rientro alle gare -ndr-). Il primo passo è aspettare fino a che Wout non sia più malato. Non possiamo dire quanti giorni ci vorranno. Quando si sentirà di nuovo in forma faremo delle visite mediche. Se andranno bene arriverà l’ultimo passaggio, ovvero valutare se ha senso lasciarlo correre in termini di prestazioni“.

Sul punto della sensatezza o meno di farlo correre appena (e se) guarito dal covid ha portato una pletora di medici belgi ad esprimersi, e la maggior parte pare sia concorde che Van Aert non dovrebbe prendere il via alla classica monumento francese. Troppo poco il tempo dalla fine dei sintomi per prendere parte ad una gara così impegnativa. Per riprendere le corse dovrebbe intercorrere un tempo di almeno 7-10 giorni dalla scomparsa dei sintomi, con anche un periodo per riprendere l’attività fisica gradualmente. Per alcuni le possibilità di vederlo correre nell’inferno del nord sono del 50%.

Lo decisione ultima spetta evidentemente al medico della squadra. Una volta scomparsi i sintomi dovrà essere sottoposto a test fisici per provare di avere la condizione minima per partecipare. C’è da considerare che i sintomi avuti da Van Aert sono molto leggeri e questo dovrebbe deporre a favore di una rapida ripresa. Pare inoltre che abbia già ripreso dei blandi allenamenti.

Nel complesso una bella sfortuna per il campione belga che sembrava davvero il favorito n°1 per queste classiche del nord di inizio stagione e che invece ora dovrà reinventarsi un nuovo programma. Normalmente dopo la Roubaix Van Aert avrebbe dovuto staccare dalle gare per un paio di mesi concentrandosi su allenamenti specifici e ritiri per prepararsi al meglio per Dauphiné e Tour de France.

Commenti

  1. RamboGuerrazzi:

    non li capisco questi medici della Jumbo Visma che non leggono il forum e fermano uno dei migliori corridori al mondo per un banale raffreddore...
    Non essere sarcastico (inutilmente), quello che è stato osservato e a cui alludi è vero. Giocatori che si sono negativizzati ed il giorno dopo hanno indossato scarpette esistono...
    dipende dagli esami post guarigione; se era asintomatico (o quasi) non è escluso che possa riprendere subito (al netto dell'inevitabile calo di forma dovuto alla pausa forzata) altrimenti riposo.
  2. faberfortunae:

    ma magari...
    io però ho il sospetto che se si riprende bene, questo, al Tour, non ci va per fare da mulo stavolta ....
    con Roglic ad una delle ultime possibilità di vincere?
    con già Vingegaard che non sò quanto sia smanioso di fare da "gregario" allo stesso Roglic?

    ipoteticamente, il tempo per prepararsi ad oc per il Giro, lo avrebbe
    e, ahinoi, volenti o nolenti, il Giro ha un livello più basso del Tour, ne vedremmo delle belle
  3. faberfortunae:

    Non essere sarcastico (inutilmente), quello che è stato osservato e a cui alludi è vero. Giocatori che si sono negativizzati ed il giorno dopo hanno indossato scarpette esistono...
    dipende dagli esami post guarigione; se era asintomatico (o quasi) non è escluso che possa riprendere subito (al netto dell'inevitabile calo di forma dovuto alla pausa forzata) altrimenti riposo.
    grimpeur75:

    Scrive per fare polemica e rompere i maroni...
    E' uno dei 5/6 flamer professionisti che infettano il forum peggio del Covid. Non c'è nulla da fare. Un altro paio li trovi in calce al meRdesimo post che hai citato. Leggono il nick e piazzano la polemica, il flame o la trollata per puro godimento. Dobbiamo tenerceli. :ueh:
Articolo precedente

La corsa all’oro dei punti UCI

Articolo successivo

Milan Vader grave dopo la caduta ai paesi baschi

Gli ultimi articoli in News

Attenzione ai siti fake

Nelle ultime settimane sono apparsi online dei falsi siti web creati da truffatori desiderosi di fare…