Dati potenza Ironman Kona

Dati potenza Ironman Kona

15/10/2013
Whatsapp
15/10/2013

L’Ironman è la gara di triathlon su distanza più lunga (salvo alcuni casi di gare ancora più estreme): 3,86 km di nuoto, 180,260 km in bicicletta e 42,195 km di corsa.

L’Ironman che si tiene a Kona, alle Hawaii, è il campionato del mondo della specialità, dove, evidentemente si ritrovano tutti gli atleti migliori.

Una collaborazione tra Quarq, SRM e TrainingPeaks ha reso possibile la divulgazione dei dati di alcuni di questi atleti, ovviamente per quanto riguarda i watt della sezione in bicicletta.

Può essere interessante valutare questi dati sia per specialisti della disciplina nel quadro generale della prova, sia per i “semplici” ciclisti nel valutare i dati di una cronometro individuale di 180km (preceduta da una bella nuotata e seguita da una maratona…).

In particolare si danno i dati dell’australiano Luke McKenzie, classificatosi 2° e di Faris Al-Sultan, tedesco classificatosi 10°:

Schermata 2013-10-15 alle 19.03.56

 

Come potete vedere, i 180km sono stati percorsi alla bella media di 41km/h, con un dispendio medio di 280W per entrambe, su un percorso con 1660mt di dislivello ed una salita a metà percorso di 9,5km.

Salita durante la quale tutti e due hanno erogato praticamente la stessa potenza: 328W per McKenzie (4.52 w/kg). 320W Al-Sultan (4.52 w/kg).

Stessa potenza per i due anche in discesa, che evidentemente non è stata presa come un momento per tirare il fiato (se non in parte): Al-Sultan 275W medi (3.96 watts/kg); McKenzie 272W (3.75 w/kg), per una velocità massima di 70km/h.

2013_03_Oceanside_Race_Day_6

Un dato interessante per i più “scafati” con questi dati: McKenzie ha tenuto un IF di 0.82, ovvero l’82% della sua potenza massima su un 1h per più di 4h.

Sulla salitella (1,6km) di  Kawaihae, al kilometro 123, McKenzie ha tenuto 350W per 3’20”. E va fatto notare che 3km prima, per superare Starykowicz lo stesso McKenzie ha fatto un’accelerazione impressionante: 405W  (5.58 w/kg), per 33 secondi.

Diversa evidentemente la scelta dei rapporti: 93rpm medie per McKenzie, 80rpm medie per Al-Sultan.

La differenza tra i due si è fatta negli ultimi 90km, dove McKenzie ha erogato 8W medi in più.

faris.alsultan

Ovviamente questi dati, come l’identico consumo calorico di circa 4500Cal, vanno considerati nell’economia di una gara che prevedeva ancora 42km di corsa a piedi.

Tanto per raffronto, ai mondiali a squadre, Lancaster della Orica Green-Edge, su un percorso di 56km ha erogato 386W medi. Nella crono individuale i top 3 (Martin, Wiggins, Cancellara) sono stati tutti abbondantemente sopra i 400W medi.