Nuova Orbea Orca Aero

Nuova Orbea Orca Aero

09/07/2019
Whatsapp
09/07/2019

[Comunicato stampa]

 

ORCA AERO: OGNI MINIMO DETTAGLIO È IMPORTANTE

Rincorri i leggeri miglioramenti in ogni aspetto della tua uscita, ma non trascurare il grande vantaggio che ti offre Orca Aero. Una bici che non inganna semplicemente il vento, ma che lo sfida apertamente – un ode all’efficienza e alla rigidità che accetta volentieri l’assalto ad un traguardo con 1700 watt – Orca Aero è la complice perfetta per i ciclisti che vogliono abituarsi a stare sul podio. Combatti davanti mentre gli altri si nascondono in scia, sconfitti. Stai in testa al gruppo e ama il vento di traverso. 

 

Ti presentiamo la nuova Orca Aero. Nuova grafica, nuovi colori, nuovi montaggi, ma lo stesso spirito indomito che cerca l’efficienza di ogni pedalata.

 

AERODINAMICA

 

NUOVA FREEFLOW: L’UCI ha rivisto le regole che limitano i profili più aerodinamici. La nuova forcella Freeflow di Orca Aero trae vantaggio dai nuovi regolamenti.

 

SEZIONE POSTERIORE ACCORCIATA: Permette l’uso di un tubo più sottile e attenua il flusso d’aria verso i portaborraccia.

 

DOPPIA CURVATURA: Migliora i flussi d’aria ad angoli di imbardata maggiori.

 

LATI APPIATTITI: Riduce l’area frontale del tubo e consente di ottenere migliori valori di resistenza alle basse velocità.

 

REGGISELLA ORCA AERO: Orca Aero ha un reggisella ovale progettato per attenuare la turbolenza del flusso d’aria tra le gambe che pedalano. Il tubo sella ha due morsetti che variano l’arretramento, offrendo una vasta gamma di regolazioni.

 

RIGIDITA’

 

STRUTTURA RIGIDA: Le forme ottimizzate resistono alla flessione direzionale. Le sezioni grandi creano una struttura rigida.

 

TRASFERIMENTO DELLA POTENZA: Una Orca Aero rigida significa un miglior trasferimento della potenza alla ruota posteriore.

 

INTEGRAZIONE

 

COCKPIT AERO: La parte anteriore di Orca Aero è costantemente spinta attraverso il vento, per questo prestiamo particolare attenzione alla zona manubrio, sterzo, serie sterzo.

 

ICR PLUS: Il sistema di cablaggio interno viene guidato con attenzione lungo il percorso migliore, senza attriti né rumori, ed è ottimizzato sia per i sistemi di cambio tradizionali sia per quelli elettronici. Sostituisci il sistema di cambio senza modificare il telaio. Orca Aero è compatibile con gruppi elettronici e meccanici.

 

SISTEMA A SUPPORTI MULTIPLI ORBEA: Orca Aero è estremamente versatile e con molte soluzioni intelligenti. I numerosi supporti portaborraccia e attacchi tripli lungo il tubo trasversale si prestano a varie opzioni di configurazione della posizione delle borracce d’acqua, per darti la scelta tra portare la massima quantità di acqua, piuttosto che il massimo dell’aerodinamica.

Orbea.com

13
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
11 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
11 Comment authors
PTHE MATRIX M+Srobeambro123lorka Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
golias
Member

Han perso un giro ;nonzo%

ghiro.
Member
ghiro.

Orca Aero è la complice perfetta per i ciclisti che vogliono abituarsi a stare sul podio
ahahahahahaha adoro i comunicati

pedalone della bassa
Member
ghiro.

Orca Aero è la complice perfetta per i ciclisti che vogliono abituarsi a stare sul podio
ahahahahahaha adoro i comunicati

perché il………………………che accetta volentieri l’assalto ad un traguardo con 1700 watt…….

e chi li ha mai minimamente sognati tanti watt così?!?!?!
però, esteticamente, a me piace
magari mi sbaglio, ma mi ricorda lo stile Cervelo s3

ghiro.
Member
ghiro.
pedalone della bassa

perché il………………………che accetta volentieri l’assalto ad un traguardo con 1700 watt…….

e chi li ha mai minimamente sognati tanti watt così?!?!?!
però, esteticamente, a me piace
magari mi sbaglio, ma mi ricorda lo stile Cervelo s3

Hai ragione anche a me piace e secondo me ben riuscita. Ma sinceramente non la prenderei. Più che altro per il marchio in se.

Doppiomisto
Member
ghiro.

Hai ragione anche a me piace e secondo me ben riuscita. Ma sinceramente non la prenderei. Più che altro per il marchio in se.

Orbea a me piace un sacco invece. Peccato che su questo modello non siano riusciti nell'integrazione totale dei cavi.

ghiro.
Member
ghiro.

Doppiomisto Orbea a me piace un sacco invece. Peccato che su questo modello non siano riusciti nell'integrazione totale dei cavi. Hai ragione e ti capisco. Non posso dire che i telai Orbea non siano (personalmente) belli. Anzi! Mi piacciono in modo convinto. Solo solo prevenuto (ingiustificatamente) ma tant'è è cosi. Ci sono brand come Orbea che non mi fanno "sognare" a prescindere dal valore del mezzo e dalla loro estetica. Mi succede anche con auto e moto. Rimanendo in campo bici attualmente non considererei l'acquisto di un telaio ad esempio BH, Cube, Focus, Fondriest, Kuota, Lapierre, Merida, Olmo, Rose, Bottecchia… Read more »

T
Member
THE MATRIX M+

Sarò orbo io ma vedo lo stesso telaio dell’anno scorso.

C
Member

al massimo orbEo…

S
Member
stormbringer

Mi hai fatto piegare in due dal ridere …

123lorka
Member
123lorka

A me piace, specie il color argento. Ma per guidarla bisogna avere la gamba…

robeambro
Member

Non saprei dire perche', ma mi piaceva piu' il modello precedente. Poi diciamo che se addirittura si deve menzionare tra i pregi che ci sono "numerosi supporti portaborraccia e attacchi tripli lungo il tubo trasversale" ma intanto non han messo i cavi interni, mi fa pensare che gli ingegneri Orbea non e' che abbiano fatto un lavoro all'avanguardia.

Alla fine cambiancavolo ai fini prestazionali, ma -almeno da questo breve comunicato- non vedo molto che inviti a scegliere il marchio.

T
Member

Per me è la stessa identica bici dell’anno scorso.

P
Member

Da possessore di una orca standard posso dire che sì, i comunicati (di tutte le case) sono sempre un pugno nell'occhio… questa retorica commerciale così mielosa è davvero ributtante: il vu cumprà che ti suona il campanello di casa conserva più dignità. Punto 2 a me le Aero nn mi piacciono in generale, di qualsiasi marchio siano. Peccato che però Orbea nn faccia sognare. Io anche quando l'ho presa è stato un cavallo di ritorno nel senso che all'inizio l'avevo scartata. Anche una volta acquistata mille dubbi. Il telaio però ha saputo farsi valere sul campo (che è la cosa… Read more »