La squadra Vini Zabù in grande difficoltà finanziaria

La squadra Vini Zabù in grande difficoltà finanziaria

Piergiorgio Sbrissa, 17/10/2021

Dopo le annunciate difficoltà della squadra WT Qhubeka-NextHash, e la chiusura definitiva della Delko-Marseille, secondo la Gazzetta dello Sport anche la squadra italiana Vini Zabù sarebbe sul punto di chiudere per difficoltà finanziarie.

La squadra italiana è stata protagonista quest’anno nei casi di doping, con una sospensione di 30 giorni comminata dall’UCI in seguito a due controlli positivi in 12 mesi. Sospensione che ha portato alla rinuncia alla partecipazione al Giro d’Italia.
La Vini Zabù è stata creata nel 2009 e conta 9 partecipazioni al Giro d’Italia, ma vanta anche svariati casi di corridori positivi tra le proprie fila: nel 2013 Danilo Di Luca e Mauro Santambrogio, nel 2014 Matteo Rabottini, nel 2015 Ramon Carretero, e nel 2020/2021 Matteo Spreafico e Matteo De Bonis.
Attualmente sono sotto contratto 24 corridori per la Vini Zabù, tra cui Jakub Mareczko (27 anni), che conta 44 vittorie in carriera.

Commenti

  1. ALEXRCL:

    Una squadra coinvolta in vicende di dopping per me può chiudere per sempre
    Soprattuttuo perché con due P il doping è ancora peggiore!!!

    Scherzi a parte, a me spiace un sacco.
    Ad inizio anno "gli avevamo" dato le bici, si parlava di Giro, di tante belle gare, giravano i Poster in ditta, le magliette, è finito tutto in vacca!
    Che peccato...
  2. poso dire una cattiveria?!?!?!?

    eh che problema c'è, basta trovare un altro che la bici non la muove, ma posta sponsor che paghino


    se dovesse chiudere, onestamente, mi dispiacerebbe per tutti i dipendenti che lavorano lì (meccanici, autisti, aiutanti.....) ma la cosa che mi "stupisce" è come una squadra, con così tanti casi di doping, continui a trovare sponsor.
    cioè, se avessi una ditta, e dovessi investire nel ciclismo come veicolo pubblicitario, non sceglierei certo una squadra guidata da alcuni personaggi