Leonardo Basso positivo al coronavirus

Leonardo Basso positivo al coronavirus


Piergiorgio Sbrissa, 22/08/2020

Leonardo Basso (Team Ineos) è stato testato positivamente al coronavirus, pur non presentando sintomi.

Avendo il corridore italiano fatto la ricognizione del percorso della cronometro dei campionati italiani con Filippo Ganna, ed essendosi allenato con Salvatore Puccio e Gianni Moscon, tutti corridori Ineos, l’intero quartetto italico è stato messo in isolamento per 14 giorni, come da protocollo in vigore.

I 4 corridori non parteciperanno come previsto alla corsa in linea dei campionati italiani di domani. Il Team Ineos ha messo in isolamento anche 4 membri dello staff in quanto “contatti secondari” anche se si erano avvicinati ai corridori con mascherina e rispettando il distanziamento.

Anche la AG2R-LaMondiale ha un caso di positività nello statunitense Larry Warbasse.

Commenti

  1. Una valanga in aumento di positivi tutti senza sintomi è a dir poco strana, mi sa il tour, giro e vuelta a questo punto lo vince chi riesce a non farsi mandare a casa, bastano 2 positivi in squadra, anche se visto lance per 7 anni è sempre risultato negativo all'antidoping, dubito sia più difficile nascondere un positivo al corona rispetto ad un dopato.
  2. Il test sierologico (prelievo di sangue per intenderci) serve per capire se hai o sei hai avuto il Covid, infatti se risulti positivo ti fanno il tampone (bastoncino in gola/naso) e li si ha la conferma se hai il Covid o meno.
    Se uno è positivo al sierologico e negativo al tampone vuol dire che ha avuto il Covid ed ora è guarito.