Mondiali 2019: la campionessa a cronometro é Chloé Dygert Owen

Mondiali 2019: la campionessa a cronometro é Chloé Dygert Owen

24/09/2019
Whatsapp
24/09/2019

Prestazione mostruosa della 22enne statunitense Chloé Dygert Owen ai mondiali in Yorkshire nella cronometro individuale femminile, che è la nuova campionessa del mondo di specialità.

La Dygert Owen ha coperto i 30,3km del percorso in 42’11”, alla media di 43,098km/h. Rifilando 1’33” all’olandese Anna van der Breggen e 1’54” ad Annemiek Van Vleuten. 1’32” di distacco rappresentano il più grande distacco tra primo e secondo ad una cronometro mondiale sia maschile che femminile dal 1994.

La Dygert Owen ha fatto un tempo migliore di 48 corridori U23 maschi su 59 partenti. In particolare quando ha sorpassato la tedesca Lisa Brennauer, campionessa del mondo di specialità nel 2014 a velocità tripla:

La Dygert Owen è stata campionessa del mondo su strada e cronometro nel 2015 (junior), campionessa del mondo in inseguimento individuale nel 2016-17-18-19. È ‘attuale detentrice del record del mondo in inseguimento individuale col tempo di 3:20.060 (4km).

La corsa femminile ha potuto giovare di un meteo più tranquillo rispetto la gara maschile U23 che è stata flagellata da piogge torrenziali e strade ridotte a guadi, le quali hanno causato molte cadute.

Il vincitore è il danese Mikkel Bjerg, 20 anni, al suo terzo titolo consecutivo (ha coperto i 32km del percorso a 46km/h di media). Con lui sul podio gli statunitensi Ian Garrison e Brandon McNulty. Quest’ultimo sarà suo prossimo compagno di squadra alla UAE.

6
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
5 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors
Abonny92cafelatIDrPeperino Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
DrPeperino
Member
DrPeperino
"La corsa femminile ha PORTATO giovare" da correggere con POTUTO
ildoppingnonvincemai
Member
ildoppingnonvincemai
da correggere anche la distanza dell’inseguimento. 3 km per poter essere percorsi in 3’20" oppure è sbagliato il tempo
cafelat
Member
cafelat
L’america è andata velocissima, ed ha interpretato il percorso in maniera super!
Se non sbaglio ha vinto le ultime 5 gare a cui ha partecipato (di cui 4 su 4 al Tour of Utah (mi sembra fosse il Tour of Utah))
A
Member
Airone del Chianti
Colorado.
E la sua striscia di vittorie consecutive è a 7.
Non è solo una cronoman e quest’anno ha fatto un bell’up grade.
Ne sentiremo parlare ancora.
bonny92
Member
bonny92
Dygert di un’altra categoria!
A
Member
Airone del Chianti
Colorado.
E la sua striscia di vittorie consecutive è a 7.
Non è solo una cronoman e quest’anno ha fatto un bell’up grade.
Ne sentiremo parlare ancora.